array(1) {
  [0]=>
  object(stdClass)#70 (3) {
    ["name"]=>
    string(81) "Paolo Roversi"
    ["biography"]=>
    string(68) "http://fondazionesozzani.org/files/biografie/p/paolo_roversi_it.docx"
    ["id"]=>
    string(3) "180"
  }
}
object(stdClass)#70 (3) {
  ["name"]=>
  string(81) "Paolo Roversi"
  ["biography"]=>
  string(68) "http://fondazionesozzani.org/files/biografie/p/paolo_roversi_it.docx"
  ["id"]=>
  string(3) "180"
}
NULL
int(1)
string(2) "it"

Mostre passate - milano

Paolo Roversi Fotografie

23 febbraio 2000 - 19 marzo 2000

Nato a Ravenna il 25 settembre 1947, è stato il primo fotografo ad usare la polaroid formato 20 x 25, aprendo la strada a nuove sperimentazioni caratterizzate dall’uso di una luce intensa e incisiva, di grande efficacia espressiva. la sua prima macchina fotografica è una Ferraniaflex 4,5 x 6 che riceve in dono per la prima comunione. Ma è a 17 anni, durante un viaggio in Spagna che si “ammala” di fotografia. Con una Leica III dello zio, inizia a fare le fotografie; installa una camera oscura, come un vero fotografo amatoriale. A 20 anni lavora come reporter in un’agenzia fotografica; nel 1970 apre a Ravenna il suo primo studio, dedicandosi allo still-life e ai ritratti. Nel 1973 si trasferisce a Parigi e comincia ad interessarsi di fotografia di moda.

comunicato stampa

indietro